Home| Articoli| Approfondimenti| SAP MII, integrare la produzione nell’ecosistema SAP

Nel mondo degli affari di oggi, è essenziale per le aziende estendere la gestione dei dati oltre al sistema ERP per governare efficacemente tutti gli aspetti della propria attività. L’ecosistema SAP dispone degli strumenti per integrare qualsiasi aspetto della vita produttiva aziendale, compresa la produzione. Per le aziende manifatturiere che vogliono integrare i processi produttivi, la soluzione è SAP MII.

SAP MII è un software di integrazione della produzione e Manufacturing Execution System (MES). Consente di connettere gli impianti di produzione e i processi produttivi nell’ecosistema SAP. Grazie a questo è possibile fornire una visione unica e unificata della produzione per tutti gli utenti. SAP MII può essere utilizzato anche per migliorare l’efficienza e la qualità della produzione, sfruttando la potenza di analisi degli altri strumenti SAP che in molti casi sono già presenti in azienda.

Cos’è SAP MII?

La prima cosa da chiarire è che SAP MII (SAP Manufacturing Integration and Intelligence) non costituisce di per sé una soluzione MES: nella famiglia SAP il prodotto designato al controllo diretto dei macchinari è SAP ME. SAP MII può essere considerata principalmente una piattaforma di gestione e orchestrazione della manifattura che, attraverso un framework dedicato, permette alle aziende di costruire le proprie applicazioni e i propri processi.

SAP MII, come strumento di gestione e orchestrazione, è completamente scalabile e può funzionare in qualsiasi contesto, dalla singola linea al complesso industriale costituito da molti impianti, anche distribuiti geograficamente in luoghi diversi. Questa scalabilità lo rende ideale per un approccio di tipo lean, integrandolo progressivamente nel sistema produttivo e portando a regime una linea, un impianto o uno stabilimento per volta.

sap mii

Nel dettaglio, svolge questo compito attraverso due componenti principali, uno di integrazione e uno di intelligence.

  • Il componente di integrazione collega il sistema informativo SAP di livello superiore con le applicazioni dei reparti di produzione, sfruttando gli standard Web, per esempio XML. In questo modo è possibile estrarre e aggregare i dati da diverse fonti, riducendo la complessità dei processi di orchestrazione e permettendo una gestione agile attraverso un database (HANA, per quanto riguarda il mondo SAP).
  • Il componente di Intelligence fornisce strumenti di analisi in tempo reale attraverso rappresentazioni visive, per mostrare e analizzare le prestazioni, anche mediante dashboard personalizzate. Questi strumenti, a disposizione di capi reparto e decisori esecutivi, possono essere utilizzati per prendere iniziative a breve termine riguardo alla produzione, mentre i dati raccolti possono essere usati in sede di analisi come strumento decisionale data driven.

Le caratteristiche principali di SAP MII

Attraverso tecnologie di IoT industriale e connessioni Machine-to-Machine, questo sistema permette di ottenere, gestire ed estendere a tutto l’ecosistema aziendale una vasta gamma di informazioni sugli impianti produttivi. Fra le principali ricordiamo:

  • Il catalogo delle informazioni sullo stabilimento, che permette di organizzare gli asset in una struttura gerarchica;
  • Gestione della Overall Equipment Effectivenes, l’efficienza complessiva dell’impianto, sia in tempo reale sia attraverso dati storici
  • Integrazione dei processi lungo tutta la filiera aziendale, il punto focale dell’inserimento della produzione nell’ecosistema SAP

Completano le caratteristiche principali strumenti di intelligence, gestionali e organizzativi che abilitano tutte le tipologie di gestione tipiche del digital manufacturing, dal controllo dei consumi energetici all’analisi predittiva.

Perché integrare la produzione nell’ecosistema SAP è una scelta vincente

L’integrazione dei processi manifatturieri in un sistema di analisi avanzata risponde a tutte le principali sfide del mercato di oggi, cominciando dalla necessità sempre più pressante di basare le decisioni su dati e informazioni oggettive. Inoltre, l’utilizzo di un sistema di gestione e controllo permette una migliore allocazione di asset e risorse, compreso il personale, il controllo dei consumi, sempre più indispensabile con l’aumentare del costo dell’energia. Infine, l’ultima e più importante sfida a cui si può rispondere è l’abbattimento dei silos di dati e la presenza di dati e informazioni disconnesse, per esempio quelle provenienti dai sistemi SCADA, non sempre adeguatamente orchestrate. Riassumendo i vantaggi, ecco come possiamo identificarli.

Presenza di una Piattaforma universale, estensibile e scalabile, che può adeguarsi rapidamente a qualsiasi processo manifatturiero. La presenza di Sistemi integrati, che fornisce interoperabilità fra i reparti produttivi e gli strumenti di livello più alto non è da sottovalutare, così come la presenza di un sistema di intelligence evoluto che può essere sfruttato sia dai decisori in produzione sia a livello strategico ed esecutivo.

Sempre dal punto di vista analitico, SAP MII può facilitare la creazione di strumenti di analisi delle prestazioni dell’impianto, dello stabilimento o dell’azienda nel suo complesso, attraverso la misurazione e la creazione di un set di KPI specifico per ogni necessità. Infine, l’orchestrazione dei processi produttivi è un altro aspetto funzionale fondamentale abilitato da SAP MII.

Contattaci per digitalizzare e integrare i processi produttivi della tua azienda con SAP MII.

RICHIEDI INFORMAZIONI